In parallelo alla stagione di prosa, il Teatro Gassman si apre all’affascinante mondo della danza con il primo “Dance Festival”, una rassegna di grande valore didattico e culturale ideata e coordinata da Marcello Algeri,  Direttore del Ballo e Coreografo della Compagnia di Danza del Teatro di Stato dell’Opera e Balletto di Lviv in Ucraina, con la collaborazione di due realtà di eccellenza professionale del panorama della danza italiana: Ersilia Danza di Verona e  Ariston Proballet di Sanremo. 

Gli spettacoli sono stati accuratamente scelti per raggiungere un duplice scopo: quello di iniziare e sensibilizzare alla fruizione della danza “nuovi spettatori”, e quello di offrire spettacoli di grande interesse e qualità per il pubblico già amante del genere.

Oltre alle rappresentazioni serali, saranno organizzate repliche mattutine destinate alle scuole, per aprire e formare alla molteplicità dei linguaggi dell’arte gli studenti. 

Grande attenzione è stata rivolta ai giovani, incominciando dai più piccoli con la favola didattica di “Cappuccetto Rosso” (danza moderna) in programma il 15 novembre, sino ad arrivare alla Divina Commedia di Dante Alighieri in scena il 27 marzo con “Inferno” (danza neoclassica), uno spettacolo che unisce letteratura e danza, e allo stesso tempo affronta il tema del lavoro e dello sfruttamento minorile: l’opera è patrocinata dall’ILO-ONU (Organizzazione internazionale del lavoro – agenzia specializzata delle Nazioni Unite), sede di Ginevra.

Gli spettacoli della sezione dedicata al pubblico adulto spaziano dalla danza classica a quella contemporanea: il 20 dicembre andrà in scena lo “Schiaccianoci  suite” (danza classica),  il 25 gennaio 2020 sarà la volta di “Swan”, una ironica e originale rielaborazione in danza contemporanea de “Il lago dei cigni” di Tchaikovsky; si chiude in bellezza con un tributo  all’opera italiana con “Callas” (danza moderna), il 22 febbraio 2020. Il Dance Festival si concluderà poi con un “Galà finale”, una vera e propria festa per tutti coloro che amano l’arte e la danza.

Chiudi il menu

Siamo spiacenti di comunicare che in ottemperanza al decreto del consiglio dei ministri emesso il 4 marzo 2020 il Teatro Gassman osserverà la prevista sospensione delle attività di spettacolo fino al 3 aprile prossimo.

Pertanto tutti gli spettacoli in calendario
da venerdi 6 marzo
a sabato 18 aprile
sono rinviati a data
da destinarsi.